Tank Francaise

La maison è stata fondata nel 1847 da Louis-François Cartier, a Parigi, in una delle vie del centro storico. In poco tempo il loro prestigio è cresciuto grazie alla clientela sempre piu esclusiva, tra cui le famiglie reali, infatti proprio nel 1904, Re Edoardo VII d’Inghilterra nominò la maison fornitore ufficiale della corona inglese (cosa che fecero anche le famiglie reali di Italia, Grecia, Portogallo e Spagna). Questo permette a Cartier di espandersi anche all’estero e affermarsi definitivamente come marchio indiscusso dell’alta gioielleria. Ma la storia di Cartier non è fatta soltanto di metalli e pietre preziose.

Tank Francaise

Filters

Marche

movimento

materiale bracciale

GENERE

Caratteristiche

Prezzo

Between 
and 
Close

Orologi Tank Francaise

Ci sono anche la pelletteria e gli orologi, punto di forza della maison, infatti è proprio a Cartier che si deve la nascita dell’orologio da polso maschile: nel 1904 – quando ancora l'orologio viene identificato quasi esclusivamente con il segnatempo da tasca – Cartier crea un orologio da polso per il pioniere dell’aviazione Santos Dumont, si narra infatti che fu lo stesso aviatore a chiedere a Cartier di creare un orologio che non fosse da tasca ma mettibile al polso, dalle dimensioni contenute, resistente e di facile lettura. Nasce cosi il Santos, uno dei modelli piu rappresentativi della maison francese. Tra I segna tempo piu iconici troviamo anche il Pasha, il Tank Française, il Tank Americaine, il Tank Anglaise, il Ballon Bleu e il Panthere.

PASHA La collezione Pasha deve il suo nome al prestigioso committente ispiratore che ne ispirò la linea: il Pascià di Marrakech, El Glaoui.
Negli anni Trenta si rivolge personalmente alla boutique di Parigi per richiedere la creazione di un orologio impermeabile, indossabile anche in piscine e i tecnici specializzati Cartier si mettono subito al lavoro, creando, dal sistema d’impermeabilizzazione della corona già applicato ad un modello Tank, un modello rivisitato in grado di impedire all’acqua di filtrare, soprattutto nella corona di carica. Nel 1933 dopo aver superato brillantemente i test effettuati per garantirne l’impermeabilità, El Glaoui ottiene il suo prezioso oggetto.

TANK Tra le leggende più accreditate si dice che nella creazione del Tank, l’imprenditore francese fosse stato folgorato dalla carrozzeria blindata e dai battistrada cingolati dei carri armati Renault, divenuti celebri nel 1916 dopo la battaglia della Somme. Cosi realizzò un prodotto con la cassa di platino rettangolare, superando il precedente modello rotondo, con un design che anticipava di fatto i principi estetici dell’Art Decò. Questo modello ancora oggi a distanza di un secolo porta ancora degli elementi di immediato riconoscimento come i numeri romani, l’iconico bracciale e la corona a cabochon. Il suo successo è stato tale che sono state realizzate negli anni più di 250 reinterpretazioni.
Il Tank Américaine lanciato nel 1989 è stato il primo Cartier dotato di cassa impermeabile allungata e arcuata, con cinturino regolabile abbinato a una fibbia brevettata.
Il gradino più alto del podio pero per essere il più venduto spetta al Tank Française, introdotto nel 1996 e ispirato proprio al modello originale, con richiami al mezzo da guerra pesante e la cassa quadrata a rimandare all’architettura francese. Tra le novità più recenti invece troviamo il Tank Anglaise, con corona di carica inserita all’interno della cassa.

BALLON BLEU La nascita del Ballon Bleu è datata 2007 e dopo una decade di successi, la bellezza unica di questo modello sa ancora emozionare: la rotondità della cassa, convessa alla base ed in superficie, il vetro bombato, la sfera impreziosita dallo zaffiro blu e la corona di carica protetta da un arco metallico, come un satellite eternamente in orbita attorno al quadrante con la sua decorazione guilloché e all’interno lo chemin de fer, con i numeri romani che seguono il profilo della corona di carica. La sua forma perfetta e la morbidezza delle sue linee ne fanno tuttora un riferimento che va al al di la delle tendenze che hanno durata effimera.

PANTHERE Il modello Panthère è stato introdotto sul mercato nel 1983 e rapidamente raggiunge grandi risultati, la sua linea estetica lo rende sospeso tra l’essere un gioiello e un orologio, riconosciuto come simbolo di femminilità incontrastata, lo indossano icone degli anni '80 come Grace Jones, Cher ed Elizabeth Taylor, consacrandone il prestigio.
Dopo essere uscito di produzione nel 2004, fa il suo grande ritorno nel 2017, e il design della “pantera” rimane invariato: la forma quadrata, iconica, della sua cassa, i bordi arrotondati e il quadrante con numeri romani e blu, con corona ottagonale, a scelta con diamanti o pietre blu. La variante proposta è la scelta di presentare due misure di cassa, ovviamente sempre rivolte ad un pubblico esclusivamente femminile, per questo il suo fascino rimane sempre contemporaneo. Ieri come oggi.

Loading…