Pilot's

L'azienda orologiera è stata fondata a Schaffausen dall'americano Florentine Ariosto Jones nel 1868, l’obiettivo era quello di realizzare orologi da tasca per il mercato americano. Il fondatore diresse la propria fabbrica fino a quando fu acquistata da Johann Rauschenbach-Vogel nel 1880, che però muore l’anno successivo e l'azienda viene quindi rilevata dal figlio, Johannes Rauschenbach-Schenk.

Pilot's

Orologi Pilot's

Dal 1903 per i progettisti e i designer la promessa di eccellenza del sigillo «Probus Scafusia» – «Qualità made in Schaffhausen» rappresenta una grande sfida, ma anche un modo per esprimere la loro passione. La reputazione del marchio si fonda ancora oggi su un qualificatissimo personale che padroneggia l’arte di costruire calibri e complicazioni orologiere come la ripetizione minuti, il tourbillon e il calendario perpetuo.
Nel 1905, dopo la morte di Rauschenbach-Schenk, su delega degli eredi, Ernst Jakob Homberger assume la direzione della manifattura, finche nel 1929, arriva a rilevare tutte le quote societarie e diventa così l'unico proprietario dell'industria di famiglia.

L’azienda nel 1930 riceve una commissione da parte di alcuni commercianti portoghesi, che desideravano degli orologi che fossero cronometricamente precisi come i modelli utilizzati sulle navi della marina militare. La precisione richiesta da questi, poteva essere assolta all’epoca solo attraverso la costruzione di un movimento da tasca, e anche dalle dimensioni voluminoso, fu cosi che venne prodotto il primo IWC portoghese, “Portugieser”, con movimento da tasca e con corona di carica sul lato destro, incassato però dentro la cassa di un orologio da polso.
Nel tempo sarà destinato a diventare uno dei modelli piu iconici della storia del marchio.

AQUATIMER : L’Aquatimer viene introdotto per la prima volta sul mercato a Basilea nel 1967; impressionando clienti e critici con un orologio sportivo alla moda capace di scendere a oltre 200 metri sotto la superficie dell’oceano, è di fatto destinato a diventare uno degli orologi più popolari del brand. Nel 1973 ottiene il record di vendite. Dal suo lancio, l’Aquatimer è stato ridisegnato e perfezionato nel tempo, ricordiamo le preziosissime versioni Ocean 2000 e 500: due orologi basati sugli orologi militari Iwc degli anni Ottanta, costruiti in titanio per i sommozzatori militari.

PORTOFINO : Alla fine degli anni Settanta, IWC si accorge della richiesta sempre crescente di modelli classici e senza tempo e aggiunge un altro orologio iconico alla sua collezione: il Portofino. Introdotto per la prima volta nel 1984, l’Iwc “Portofino” fu un adattamento del design dell’orologio da tasca Lépine di IWC : è bastato ruotarne il quadrante di 90 gradi e dotarlo di indicazione delle fasi lunari per realizzare il nuovo «orologio da polso tascabile». Disponibile con movimenti a carica manuale o a carica automatica, questo orologio ha una riserva di carica di otto giorni e viene realizzato in diverse versioni. Look vintage e tecnologia modernissima per un orologio senza tempo, emblema di sobrietà e raffinatezza.

Loading…