BLANCPAIN

La Storia della Blancpain comincia nel 1735 a Villeret, in Svizzera. Il suo fondatore Jehan-Jacques Blancpain, aprì il suo primo atelier al piano superiore della sua abitazione, registrando il marchio e dando alla luce la più antico marchio di orologi al mondo. Nel 1815, il pronipote di Jehan-Jaques, Frédéric-Louis Blancpain, a capo dell’azienda di famiglia, fece uso di sistemi di produzione moderni, trasformando la tradizionale bottega artigianale, in un'impresa di stampo industriale in grado di produrre in serie.
Frédéric-Louis introdusse anche lo SCAPPAMENTO a cilindro, regalando una grande innovazione al mondo dell’orologeria. Nel 19° secolo, Blancpain divenne la più grande impresa di Villeret.

BLANCPAIN

Filtres

DIMENSIONE CASSA

colore quadrante

movimento

materiale bracciale

materiale cassa

GENERE

Caratteristiche

Prezzo

Tra 
Close

Orologi BLANCPAIN

Da quasi tre secoli gli orologi Blancpain sono creazioni individuali, e come tali rispecchiano la personalità dell’orologiaio che li costruisce. Ogni segnatempo Blancpain richiede innumerevoli interventi artigianali, eseguiti meticolosamente a mano. Nessuna macchina può competere con la precisione di un “anglage” (la levigatura degli angoli di ponti e anche di numerosi altri componenti), eseguito rigorosamente a mano, sotto la lente di un mastro orologiaio. Questa filosofia ha portato Blancpain a detenere un numero incredibile di primati mondiali, alcuni veramente sorprendenti, che hanno consacrato la Storia dell’Orologeria. La soddisfazione più grande per chi lo indossa, è quella di sapere il proprio orologio un pezzo unico e assolutamente esclusivo.

FIFTY FATHOMS
Tra i grandi successi del brand c’è il Fifty Fathoms, lanciato nel 1953 su richiesta dei “nuotatori da combattimento” della Marina Militare Francese, che necessitavano di un orologio affidabile per le proprie operazioni subacquee.
Il capitano “Bob” Maloubier e il tenente Claude Riffaud, co-fondatori del gruppo, presentarono il progetto a Jehan-Jaques Fiechter, allora CEO di Blancpain, il quale accettò la sfida.
Indossato anche da Jacques-Yves Cousteau, il Fifty Fathoms diventa un punto di riferimento per l’orologeria subacquea.

Loading…